Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2013

libera una ricetta: pasta con la zucca

Quest'anno voglio partecipare anche io a questa bella iniziativa. Quest'anno libero anche io una ricetta e lo faccio realizzando un piatto facile e veloce.

Tagliere a decoupage: un memory per la mia cucina

Avevo già utilizzato un tagliere per creare un porta foglietti, ma di taglieri ne avevo acquistati due!!!

Ecco come ho personalizzato il tagliere per la mia cucina.

Materiale occorrente:

tagliere di legnocolore acrilico avoriocolore acrilico arancione (per il bordo)carta con immagini di melegranatacolla vinilica gancetti a  L Ho decorato il tagliere con la tecnica del decoupage. Ho applicato delle immagini di melegranate di diverse dimensioni e ho protetto tutto con la finitura lucida. Sul fondo del tagliere ho inchiodato due gancetti a forma ti L.
Su questo tagliere potrò finalmente appuntare i biglietti delle feste dello Gnomo, le ricette, e i foglietti sparsi che girano per la mia cucina.

Mascherina di Carnevale da Batman (con il cartoncino)

Quest'anno per Carnevale lo Gnomo vuole essere un supereroe e tra i tanti ha scelto Batman.
Gli abbiamo fatto vedere anche un pezzetto di film e gli è piaciuto molto e lo ha esaltato ancora di più!
Così, in una giornata fredda e piovosa, ci siamo messi all'opera!


Maschere di Carnevale dal Web!

E' iniziato Carnevale e noi stiamo già lavorando alle nostre maschere. In attesa che colla e colori si asciughino, nella speranza di non fare qualche irrimediabile disastro, ho fatto un giro nella rete e ho trovato delle maschere veramente graziose!

Qualcuna proveremo a riprodurla, altre sono veramente inarrivabili (per quanto sono belle!)


Le maschere di cartapesta di bimbifeliciacasaMaschera di carta colorata da fare con i bambini di donnaclickGatto di cartapesta di MaskerelleMaschera in feltro di Maschera con roselline di carta di donnaclick

Book reader: voto del primo quadrimestre!

Ebbene sì, da settembre mi sono convertita agli e-book!!!
Cosa dire, ci sono i pro e i contro che adesso analizzerò per bene, di sicuro la mia libreria, ormai stracolma, e le mie borse, non più deformate dal peso dei libri, ringraziano!!!

Per tenere in ordine i fili da ricamo...

... bastano delle mollette!

Quando per un ricamo non si finisce tutta la matassina, ma rimane del filo, il rischio che diventi un groviglio senza né capo né coda è veramente alto specie se poi nella scatola ci sono altri fili nelle stesse condizioni!!!

la carta un materiale fantastico per...un art journal

La carta un materiale fantastico per... creare e dare libero sfogo alla fantasia!

Nell'ultimo appuntamento della staffetta avevo detto che avrei provato e sperimentato nuove tecniche: ebbene mi sono lanciata in un impresa fino a qualche giorno fa assolutamente impensabile.... creare una pagina di art juornal. Poi però ho letto, ho cercato in rete, ho visto e mi sono documentata e ho deciso di provare.

Fiera del risultato ecco la prima pagina del mio art journal mensile.


scaldacollo con il telaio di Maria Gio

Ho ripreso il telaio in mano con l'intenzione di creare una stola da regalare a mia mamma, poi a metà dell'opera l'ho provata e ... quasi quasi cambiavo idea!!!!

La stola per mia madre l'ho comunque terminata, ma poi mi sono procurata due gomitoli di lana arancione e ho fatto questo scaldacollo per me!!!



Il bottone è molto vintage e viene direttamente dalla scatola delle meraviglie di mia nonna.


Per realizzare questo scaldacollo ho usato


telaio di Maria Gio200gr di lana Con il telaio ho realizzato tre mattonelle medie, che ho rifinito con l'uncinetto. Le ho poi unite tra di loro con ago e filo. Ho rifinito la sciarpa all'uncinetto con un giro di maglia alta e un giro a punto gambero.


Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina

ricicliamo vecchi utensili da cucina: un pentolino del latte

In origine era un pentolino del latte, vecchio, scrostato e anche bucato.

Centrotavola di frutta

Qualche mese fa non pensavamo proprio di essere in grado di realizzare dei centrotavola, poi il danno è stato fatto e mio padre ha detto agli organizzatori del catering che per i dolci e i centrotavola ci avremo pensato noi (...) e quindi ci siamo per forza dovute buttare in questa avventura!

Ben arrivato nuovo anno!

Ci risiamo! Dovrò abituarmi a scrivere 2013!!!
Intanto le vacanze sono finite e io oggi mi sono ritrovata con una pila di camicie da stirare (certo è andata peggio a mio marito che stamattina ha trovato il cassetto delle camicie vuoto!).
Comunque in queste vacanze non ci siamo fatti mancare niente: febbre, cenone della vigilia, Babbo Natale, giocattoli nuovi, pranzo di Natale, varicella, calza della Befana!!!!
Se non fosse stato per la varicella che ci ha tenuti chiusi in casa per quasi tutte le vacanze, sarebbe stato un Natale bellissimo.
Lo so, meglio ora che è piccolo che dopo, però l'anno scorso siamo rimasti rinchiusi per la scarlattina, quest'anno per la varicella: chiederei troppo a volere un Natale senza malattie esantematiche!!!!

Intanto mi godo questo inizio di anno nuovo, che un po' di ottimismo non guasta!

Ho un bel po' di cose da mostrare e un po' di post in arretrato, spero di farcela!!!

Auguri di buon 2013 a tutti quanti!!!