Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Decorazioni per Pasqua: fuori porta di ovetti colorati

Non ho saputo resistere. Quando ho visto, nel negozio dove di solito acquisto il materiale, questi ovetti di polistirolo colorati non ho potuto fare a meno di comprarli! Tre buste di ovetti colorati sono velocemente state acquistate e sono finite nella mia borsa.

E poi le idee piano piano prendono forma... Ho convocato lo Gnomo e insieme abbiamo fatto le prove, abbiamo cercato la giusta sequenza dei colori. Certo ho dovuto ripagare la consulenza dello Gnomo con 10 ovetti, ma per fortuna ne avevo a sufficienza per la mia ghirlanda.

Come base della ghirlanda ho utilizzato cartone da imballaggio e l'ho lasciato volutamente neutro.
Ho incollato gli ovetti con la colla a caldo mettendoli su tre file per dare volume alla ghirlanda.

Prima di incollare gli ultimi ovetti ho fatto passare intorno al cartoncino il nastrino giallo.

Allora, che ne dite! La mia casa sarà pure un disastro però le decorazioni per Pasqua non mancano!!!

Con questo post partecipo al


decorazioni per Pasqua: cestino porta uova in feltro

Ho una casa in subbuglio, il trasloco è alle porte, ma io di stare con le mani in mano proprio non ci riesco! E poi anche Pasqua si avvicina e anche nel marasma scatoloni - cose da buttare - cose da lavare non vogliamo preparare almeno una piccola decorazione? Una macchia di colore nel caos?

Disegniamo con i Libri: Guizzino visto con gli occhi di un bambino

Guizzino è un libro bellissimo con delle illustrazioni una più bella dell'altra.

Una storia di unione e di amicizia che difficilmente ha eguali: i pesci piccoli si coalizzano per non farsi mangiare dai pesci grandi.

Non sono stata io per prima a proporre questo libro all'Ometto, ma sono state le sue brave maestre della scuola dell'infanzia.

E' grazie a loro che ho cominciato a vedere i libri per l'infanzia non solo come letture, ma come opportunità e pretesto per giochi e attività.

Gli occhi dei bambini vedono in modo diverso dai nostri. I bambini hanno meno sovrastrutture, meno filtri. I bambini sono molto più bravi di noi a interpretare. E allora mettiamo alla prova la loro creatività! Facciamo amare loro i libri non solo per le belle storie, ma proprio in quanto oggetti fatti di carta e di colori. Oggetti da toccare, da manipolare, e da reinventare.

Prendendo spunto da questo libro ecco cosa hanno fatto le maestre di mio figlio (oltre a leggere ad alta voce il …

biglietto di invito per il compleanno

E dopo il biglietto di partecipazione per il Battesimo arriva anche l'invito per la festa di compleanno! Questo biglietto va bene un po' per tutte le età ma forse è più apprezzato dai bambini in età scolare.

Uovo di Pasqua di Polistirolo

Cominciamo a preparare le decorazioni per Pasqua.

Non c'è Pasqua se non ci sono le uova decorate. E allora perché non comprare un grande uovo di polistirolo e decorarlo insieme ai vostri bambini?!

Per fare questo uovo a pensato a tutto l'Ometto: io ho solo pagato il conto in cartoleria e mischiato i colori!!! Va bene, ho anche aggiunto il fiocco arancione, ma non è che questa cosa gli sia andata poi tanto a genio!!!

L'Ometto mi ha spiegato che per colorare l'uovo il suddetto va infilzato nello stuzzicadenti lungo di legno altrimenti "mamma ti sporchi tutta!"; mi ha anche spiegato che non bisogna passare con il colore sempre sullo stesso punto ma bisogna passarlo uniformemente su tutta la superficie (non ha esattamente usato queste parole). Noi abbiamo usato un colore a tempera, ma potete usare qualsiasi tipo di colore. Anche utilizzando i colori a dita non sarebbe male, anzi!

Per lucidare l'uovo abbiamo usato il glitter in grandi quantità.

Alla fine ho de…

Collana a uncinetto

Adoro il colore turchese e mi piace indossare capi e accessori di questo colore, soprattutto in primavera e in estate. E visto che è Primavera, anche se il tempo è poco clemente perché piove ed è ritornato un po' di freddo, io mi sono preparata una collana che non vedo l'ora di indossare!
Questa è una collana scacciapensieri lavorata alla sera davanti alla tv.  Otto catenelle di un metro ciascuna. Due colori che abbinati a me piacciono molto. Un paio di sere di lavoro e la collana è pronta.
A me di solito lavorare all'uncinetto mi mette un po' d'ansia, non è proprio un'attività rilassante: contare le maglie seguire microscopici schemi, cercare di decifrare le spiegazioni... non sono le cose che preferisco fare per rilassarmi! Invece ho scoperto che una semplice e banale catenella è uno scacciapensieri molto molto potente.
Ora però mi serve aiuto! E' la prima volta che realizzo una collana con questa tecnica (e per la verità non faccio molti accessori in ge…

bottiglia decorata per ricordarsi di bere

Questo post nasce dalla necessità di bere di più e dall'invito della mia amicaKokodi decorare una bottiglietta di plastica da mezzo litro.

Costruiamo un libro insieme

Se a vostro figlio/a piace molto disegnare è molto probabile che abbiate il problema di come conservare i disegni.
Perché non pensare di scrivere un libro illustrato insieme ai bambini utilizzando i loro disegni come come base per la storia e come illustrazioni.

Ecco come abbiamo fatto noi.
Abbiamo scelto tra i disegni dell'ometto i personaggi o gli elementi che ci piacevano di più e li abbiamo ritagliati.

Dopo aver buttato via tutta la carta in più, l'Ometto ha scelto il personaggio protagonista.

Abbiamo scelto i colori delle pagine del nostro libro perché sui fogli colorati i disegni risaltano di più!

A questo punto l'Ometto si è messo a raccontare la storia e io, da brava amanuense, ho cominciato a scrivere. Insieme abbiamo attaccato le figure.

Così è nato il nostro libro... in una sera buia un bambino con tana fantasia in tasca si è messo a raccontare...

Questo è il nostro primo libro, ma all'Ometto questa cosa è piaciuta proprio tanto e penso proprio che di libri …

Biglietto di partecipazione per il battesimo

Anche per il battesimo c'è bisogno del biglietto di partecipazione! Io trovo tristissimo annunciare un momento così importante con un messaggio sul telefono o su fb!

Cornice di legnetti per la festa del papà

Un'altra idea regalo per la festa del papà. Un'idea veloce da realizzare e facile da personalizzare.

Quest'anno il papà dell'ometto riceverà una cornice fatta con i legnetti.

Materiali occorrenti:

4 bastoncini di legno
colla a caldo
gomma crepla (o cartoncino colorato)
colore indelebile nero
colore acrilico arancione
pennello
cartoncino
Formiamo un quadrato con i legnetti e incolliamoli con la colla a caldo.



Ritagliamo un quadrato dal cartoncino (sarà il retro della nostra cornice) e incolliamolo al legno su tre lati. Mi raccomando: il quarto lato sarà l'apertura per far entrare la foto!



Disegniamo sul foglio di gomma crepla il musetto di un gattino (o di un animale a vostra scelta). Ritagliamo e incolliamo su uno dei due angoli in alto della cornice.



Con l'aiuto di nostro figlio coloriamo e personalizziamo la cornice. Se abbiamo bambini grandi, in età scolare, possiamo far disegnare a loro il musetto dell'animale!

Coloriamo poi la cornice con i colori acrilici e …

Il web e la netiquette: che cosa non sopporto online!

Ecco un post spinoso per la Staffetta di questo mese.
Cosa non sopporto on line?
Innanzi tutto le foto senza link di provenienza. Ancor di più se cerco idee per scrivere un post-collage. Nell'impossibilità di citare la fonte io scarto la foto e alla fine anche trovare quattro foto con link è un'impresa!

Poi ci sono le persone che chiedono amicizia non in cambio di contenuti ma in cambio di "like". Preferisco di molto essere seguita da poche persone interessate a ciò che scrivo piuttosto che avere un gran numero di finti follower!

I commenti Spam proprio non li capisco! Non ne capisco l'utilità e mi danno anche molto sui nervi.

Non capisco, a dire in vero, anche chi usa i codici chapta: alla fine perdo l'entusiasmo di commentare il post.
E poi c'è chi copia i contenuti degli altri: spesso tacere, se non si hanno idee, è molto meglio che copiare! Si fanno meno brutte figure!

Queste quattro cose mi urtano profondamente e spero che un giorno possano non esserc…

Cornice per la festa del papà

Ancora c'è qualche giorno per preparare un regalo originale per il papà. Se avete del cartone di recupero e avete voglia che vostro figlio pasticci con i colori a dita, allora questa cornice fa al caso vostro!

disegnate sul cartone una nuvoletta, ritagliatela e consegnatela a vostro figlio. Fategli scegliere i colori da usare. Mettete una discreta quantità di colore in un piattino (mi raccomando, ogni colore il suo piattino). E dategli il compito di colorare usando le mani (o i tappi di sughero o le spugnette) l'intera nuvoletta.

Intanto voi scrivete PaPà su un foglio di gomma crepla (ma va bene anche il cartoncino) e ritagliate gli interni delle lettere (saranno le vere e proprie cornicette).

Scegliete insieme a vostro figlio quattro fotografie e incollate tutto sulla nuvoletta!

Applicate dietro alla nuvoletta un gancetto per appenderla al muro!

Feste fai da te: come organizzare da soli il nostro giorno speciale

Visto il successo che anno avuto i post sull'organizzazione della festa di Carnevale, ho deciso di continuare a dare consigli su come organizzare feste e ricevimenti. Tutto nell'ottica del fai da te e del risparmio.

Quattro idee craft per la festa del papà

S
e ancora non avete pensato a qualche lavoretto da fare insieme ai vostri bambini per la festa del papà, ci penso io! Ecco quattro idee, una più bella dell'altra, scovate in rete.

Vediamole insieme!

la grande rana che sorride è unmouse padfacilissimo da realizzare con la gomma crepla.
latazza personalizzata per la colazione è un'idea bellissima! Dobbiamo munirci dei colori per ceramica a freddo!!
che ne dite di munire i vostri figli di ritagli di carta e di colla?! Potrebbe venir fuori un originalissimo ritratto del papà!
per finire un buffissimo cagnolino porta penna realizzato con le mollette di legno
Voi avete qualche altra idea? Se volete potete lasciare il vostro link nei commenti.

Astuccio porta parmigiano

Dopo varie prove e varie peripezie abbiamo trovato il modo giusto per conservare a lungo il parmigiano.
Niente carta per pane, niente pellicola trasparente, niente alluminio: il formaggio si conserva benissimo avvolto in un canovaccio da cucina.

Se abbiamo una tovaglia vecchia e se abbiamo voglia di cucire, possiamo anche non accontentarci di usare un canovaccio, possiamo cucire tascapane delle dimensioni che vogliamo. Possiamo anche personalizzarlo con un ricamo a punto erba.

Ecco come ho fatto.

Ho ritagliato un rettangolo dalla tovaglia. Ho cucito il bordino a macchina. Ho cucito poi la tasca.

E cosa ne ho fatto del resto della tovaglia?
Se avrete un po' di pazienza lo scoprirete!

Gioco dell'Oca : le nostre varianti del gioco

Questo Natale sono entrati in casa nostra i giochi da tavolo. Il nostro Ometto ha cinque anni e penso che questa sia l'età giusta per cominciare a fare giochi che richiedono un po' più di pazienza. Le caratteristiche dei giochi da tavolo sono:

rispettare le regole 
rispettare il proprio turno 
saper contare
Una volta che si è in grado di fare tutte e tre queste cose si può iniziare a giocare! All'Ometto piace molto il Gioco dell'Oca. A me un po' meno perché a parte poche caselle che fanno avanzare o indietreggiare, lo trovo un gioco un po' monotono. Così mi è venuta l'idea di movimentarlo un po'. Ogni volta che dai dadi esce fuori un numero pari si deve pescare il biglietto degli imprevisti! Quali sono i nostri imprevisti?  Eccole qui le nostre carte degli imprevisti! Se volete potete scaricarle. Se vi vengono in mente altri imprevisti ditemeli nei commenti che così posso aggiungere nuove carte!!!

punta spilli patchwork

Prima di Natale ho frequentato un corso di cucito patcwork. Questo è il mio primissimo lavoro: un puntaspilli ricavato da un nove toppe.

Personalizziamo la cameretta dei bambini con i BambeS

Lacamerettaè sicuramente il luogo preferito per i bambini, perché ci giocano, studiano, dormono, ricevono amici e compagni di scuola. Insomma è il loro regno, dove si sentono a proprio agio, liberi di sperimentare e crescere. Per questo motivo è importante dedicare la giusta attenzione a questo luogo magico.
Ci sono molti modi per personalizzare la cameretta. Uno di questi è quello di renderla unica con i quadri con i nomi dei vostri bambini.
Se ancora non lo conoscete, andate a farvi un giro suBambeStroverete molti disegni e molte possibilità di personalizzare le vostre tele.
Si può infatti decidere il nome, il colore, lo sfondo e i personaggi. In più il nome verrà interamente scritto come un labirinto, occasione imperdibile perinteragire direttamente con la tela. Studi recenti infatti hanno dimostrato che il labirinto è un’importante risorsa educativa, capace di aiutare i bambini nella crescita e nel rapporto con gli altri.
IBambeSnascono da un' idea diSimone Carini,web designer e g…

Festa di Carnevale: invito per la festa

Abbiamo pensato proprio a tutto per la nostra Festa di Carnevale?
Ricapitoliamo:

abbiamo preparato le decorazioniùabbiamo preparato le etichette per il buffetabbiamo cucinato i dolcii favor per i bambini sono pronti Direi che ci siamo! Manca solo il biglietto di invito alla festa. Anche questo possiamo farlo da soli, con l'aiuto dei nostri bambini e senza neanche troppa spesa.
Materiali occorrenti: cartoncino coloratobucatricecolla stickforbicipennarello Avete mai fatto i coriandoli a casa? Io da bambina li facevo tutti gli anni e devo dire che è un'operazione anche molto rilassante! Con la bucatrice e dei ritagli di cartoncini ho preparato un po' di coriandoli, che ho incollato sul biglietto con la cola stick. 

Con gli stessi cartoncini ho preparato anche delle piccole maschere di carnevale. Anche queste le ho incollate sul biglietto.


E' una pioggia di Coriandoli e mascherine il mio invito alla festa! Voi dopo domani che farete? Avete pensato a come passare l'ultimo…